demenza senil-piuomen-precox

…….ehm……………………………………………….MMM…………………………………….hhhhh……………………………………..

Tra pochi giorni sarò a Milano, dai miei, per le vacanze pasquali; ora vi scrivo un messaggio augurale very-very-very smart…………………………………………………………………………………

( Un tale sosteneva che per esser creativi bisogna soffrire.  Si chiamava Frèid, mi pare, o Fròid, uno di Vienna.  Se lo diceva, ben lo sapeva.  Se lo sapeva, è perché lo lera, lui, un creativo – la barba scolpita con Grafìc.  Chissà di che soffriva?
A me, per esempio, duole un piè.
Aspetto… aspetto… ma la creatività non arriva.  Forse non mi fa male abbastanza.  Soffro anche di freddo, in questo sottoscala pieno di spifferi dove mi son ficcata per creare……..
Mi spoglio, e ci riprovo……

IL TELEFONO…  Wait…

Un tipo. Mi son fatta elencare le sue magagne, dato che ogni tanto gli succede di esser creativo e scrivere nientepopodimeno che poesie d’amore, dice.   Mi sono aggiornata, così……………………………………..

Sono al punto di partenza.  Anzi, retrocessa, dato che parla parla mi è passato il freddo.
Dovrei concentrarmi sul piede dolente… ma non riuscirei a creare del tutto… e ben che ci riuscissi, immaginate che poema dei miei stivali ne uscirebbe ! ? ! !

Ma sto aggirando il problema.         Dunque ……….      HO  FAME!  (Meglio!) …….

SOFFRO!   (Persisti!) …………..           ………       ORA  CREO …………..           ………..    )

Bè, sarà per un’altra volta.                  Un  banale  ARRIVEDERCI!

PRIMA O POI ci becchiamo.
    
 (ecco un Aldilà che mi piacerebbe..)

ee”>                                                                                                                                         

21 pensieri su “demenza senil-piuomen-precox

  1. Se vuoi ti presto uno dei miei acciacchi, forse funziona.. che dici?
    Scegli tu: sei praticamente come al supermercato, devo farti l'elenco?

  2. Sì, dai, fa' una bella presentazione che ne invogli il consumo… poi molla per un pochino la carrozzella e pilota fin qui il  Camper-di-riposo. Ti aspetto, eh!

  3. Io ho un notevole "giramento" andante, (con tutte le scimmie in core che strillano perchè vogliono uscire di gabbia…)
     mi farebbe mooolto moltissimo piacere passartelo.. può essere utile?
     PS
    ma è proprio necessario invecchiare ancora per partire con il riposo_camper?

  4.  Ioloso, Titti, Diamante:  Non mi servono più, ci ho rinunciato. Ma vi ringrazio, li metto in disparte per quando mi verrà un attacco di creatività frustrata!

  5. Alla fine… ne è uscito il saluto più originale che io abbia mai letto in tutti i miei anni… e sono tantiiiiiiiii!!!!!!!!

  6. E chi l'ha detto che per essere creativi bisogna soffrire? Anzi… forse è vero l'inverso… 

  7. Uelà!!!
    Ti hanno dato della simpatica. Vabbè, al tuo blog… che non è altro che un appendice di te stessa. 
    A proposito, ti sei mai operata di appendice?
    Sarà una buona Pasqua.

  8. La Lillo non c'è più….. è migrata su altre spaigge… speriamo almeno siano soleggiate!
    Ciau ciau.

  9. Certo che walt disney di fantasia ne aveva da vendere, ed io ne so qualche cosa, sono stata allevata a libri e topolino . Me l'ho ricordo questo cartone , fantastico,l'avro' visto 30 anni fa' e, anche qui  la musica la fa da padrona. Che dire ,…. la sua  vastissima creativita' si e' spenta proprio nel momento del dolore.  Che Froid si sia sbagliato?
    torna presto ciao nubechecorre

  10. scusate… correggo  (me lo ricordo)  , nello scrivere velocemente mi e' scappata  l'ACCA

  11. ” />

    Pasqua è gialla come un pulcino,
    come il collare di un cagnolino,
    è rosa e allegra come un confetto,
    come i bei fiori di quel rametto.

    Pasqua è celeste come il mare e il cielo,
    come la trama di questo velo,
    è verde brillante come un bel prato,
    come il trenino che ha appena sbuffato.
    Pasqua è dipinta di tanti colori:
    come i sorrisi dei nostri cuori.

    (G. Rodari)

  12. Ho cercato anch'io una poesia di pasqua . questa per i bimbi mi e' sembrata carina      di Alice Migheli
                                                                                                                                    Avevo una scatola di colori
    brillanti decisi e vivi,
    avevo una scatola di colori
    alcuni caldi, altri molto freddi,
    ma avevo l'arancio
    per la gioia della vita
    e il verde
    per i germogli e i nidi
    e il celeste
    per i chiari cieli splendenti
    e il rosa
    per il sogno e il riposo.
    Mi sono seduta e ho dipinto la Pasqua!!!
    ciao nubechecorre 

  13.  MauroPiadi, mi sollevi; mi sa che son d'accordo con te: mè, Freud, mi fa'n baffo!

    Sandro: A volte si prendon degli abbagli.

    Grazie a Nube e a Mauro per le poesie: una la conoscevo, l'altra no. Le ho lette tardi, me le tengo buone per la Pasqua prossima!!

    PS:   Non riesco a trovare uova bianche, andrebbero meglio per essere decorate. Chi ne sa qualcosa?

     Nubechecorre, son contenta che ti sia piaciuto il video! Se vai su youtube trovi l'interpretazione reggae e quella heavy-metal che due 'creativi' han dato di questa; x me non valgon l'originale, ma è divertente confrontarle. Ciao!

I commenti sono chiusi.