GEPPIN DE L ‘ ËGUA

Siamo invitati a dare un ultimo saluto al mare in mare: come resistere?
Così, eccomi qui, aggrappata alla coda salmastra dell’estate che sta per migrare.
E’ tutto un biancheggiare : di nubi in movimento,  di vele, di spuma sulle onde, di denti – alcuni rivelano il sorriso, altri battono… RAT TAT TAT TA .. BRRR !!
Pioggia, sole a tratti ed acqua gelida. Per me. Non per i bambini: loro sono degli Alieni; ma lo scopro troppo tardi, ad immersione avvenuta.
A vista, infatti, sono l’unico adulto ad aver osato il tuffo: per far colpo su Mostrillo, a momenti viene un colpo a me.  (Ma spero che domani)

Ah, no… Vedo ora che a mollo c’è anche un vecchio eroico…
Chissà da quanto… chissà se è vivo o surgelato…
Forse è lo stesso che a Loano, una vita fa, girava per il litorale senza  mano sinistra, ma con una pietra appesa al collo e sorretta dalla destra.
Geppìn de l’ëgua:  Così zavorrato, dava spettacolo immergendosi cianin cianino fino a sparire sott’acqua e rimanendovi in apnea per eterni minuti tra lo stupore e l’ammirazione di noi piccoli, il compatimento dei grandi e l’apprensione dei Liguri che, ogni volta, temevano di perdere un’attrazione turistica (felliniana: erano i primi anni 60).
Ed ogni volta, invece, sempre passin passetto sulle gambe magrette e scure, riemergeva e raccoglieva le 20, le 50, talvolta le 100 lire che facevamo a gara a portargli, per il brivido di essere accarezzati dal moncherino.

Domenica sera, 19 settembre
Di nuovo alla mia consolle, infreddolita ma soddisfatta.

Voi, che infilavate 50 lire nel flipper e che comperavate il
ghiacciolo a 20, che ricordi felliniani avete?
E voi, che i juke box li avete visti solo al cinema, che mi raccontate?

50 pensieri su “GEPPIN DE L ‘ ËGUA

  1. Oh, eccoti finalmente! Mi mancava il tuo scrivere arguto ed ironico…e finalmente sono la prima a commentare!

    Che ricordi felliniani ho?! Io che mettevo 50 lire nel juke-box, spendevo 20 lire per il ghiacciolo, ecc… Beh, un sacco!
    Per esempio, l'uomo che col motocarro portava le barre di ghiaccio che poi spezzava per vendere i pezzi alle donne le quali (madonna, quant'è lunga 'sta frase!) le mettevano nelle ghiacciaie perchè il frigorifero ancora non c'era da noi!
    Tu l'hai mai visto? Forse no perchè sei più giovane di me.
    Un bacio dalla tua amica Lella.

  2. Orrore! No, non il moncherino: l'apnea.
    Al pensiero mi viene fiatone, quindi per distrarmi penso ad un altro artista delle stesse spiaggie, il polistrumentista ambulante, con fisarmonica grancassa tamburo piatti armonica a bocca (forse no, ma in teoria ci starebbe) e cappello a torre di Babele con dieci piani di campanellini, sopra una testa che non smetteva mai di fare no-no.
    chin-chin-chin-chin-chin-chin-chin-chin

    Zio Tibia

  3. … Ma ben tornata Lillooooo   Si si, mi ricordo ….  al mare, per lo piu' mi  ingozzavo di  ghiaccioli , e il flipper…. gigantesco ( forse lo vedovo io cosi) rumorosissimo , e il dondolo sul terrazzo , dove con le amiche parlavamo dei ragazzi della spiaggia .. erano gli anni 70 ..  ma niente di particolarmente felliniano… forse ecco si,  mi ricordo le cuffie da mare, quelle belle colorate con fiori grossi in rilievo , tipico di quegli anni …
    Nubechecorre

  4. Ben Tornata Carissima!
    Pur avendo frequentato Loano nessuno mi aveva raccontato di quella Macchietta. Cosroro erano il sale, la saggezza dei luoghi.

    Di sicuro ricordi di la Dolce Vita, peraltro ebbi la fortuna di assistere alla recensione, dal vivo, che ne fece Pasolini presso l'aula Magna della Accademia delle belle Arti di Carrara..

    POI AMARCORD     infine La Luna nel Pozzo.

    Juke Box? Ei   non sono micauna Pisquella come te!

  5. Lella…lo ricordo eccome. Andavamo ad aspettarlo l'autista ci regalava le scaglie. I blocchetti per la ghiacciaietta VERDE …li portavano in casa i grandi.

  6. Sì, sì, hai ragione jouy!

    Una volta una di quelle scaglie regalate dall'omino m'ha fatto venire la tonsillite (così diceva mia madre…boh?!)

  7. Capitan Trinchetto!!! che sei andata a scovare nella cantina Lillo… Non ho mai avuto buoni rapporti con i juke box, ho le orecchie delicate e la musica in quegli aggeggi mi ha sempre fatto un po' ridere a male alle orecchie…
    Te ne sei tornata davvero al mare, alla fine ci sei riuscita! Mi sa che ci faccio un pensierino pure io per il prossimo fine settimana, ho ricevuto un invito e ultimamente ho ripreso il vizio di andarmene a zonzo. Si vede che sto finalmente guarendo (((: un bacio Lillo, a presto (ti chiamo una di queste sere, ok?) Hannah

  8. Che come ricordo sia felliniano o meno non lo so ma mi viene in mente quando si andava al mare, di domenica, si facevano circa 100 km in 10 dentro una 124. Eravamo 6 bambini e 4 adulti e, incastrati come eravamo, non c'era bisogno delle cinture di sicurezza. Al ritorno avevamo un mezzo chilo di sabbia a testa tra i capelli e sulla pelle arsa dal sole, ma com'era bello quel mare….

  9. Ciao Lillo.. piccola parentesi se si puo' ..lo so, lo so,  cosi allontano sempre di piu' il mare ..ma, proprio oggi e' il 21 settembre…

    Foglie…. foglie verdi , foglie gialle volan via come farfalle cadon le foglie, come farfalle:
    ve n’è di rosse, ve n’è di gialle,
    volteggiano un momento
    e partono col vento.
    E la povera pianta, là, nell’aria,
    rabbrividisce nuda e solitaria.
    brrrrrrr
    nubechecorre

  10. piu' piu' felliniana di cosi
    …. poi basta, ce ne sono di bellissime , ma non voglio intasare e predominare…
    Nubechecorre

  11.  Ciao LELLA, non l'ho visto ma è come se, da tanto ne ho sentito parlare da queli appena appena meno giovani di me!
    JOUY, rieccoti! Ma quand'è che frequentavi Loano? Magari abbiamo conosciuto le stesse persone.. io ci ho abitato, per un periodo.
    Una ghiaccaietta di famiglia ce l'ho, ora adibita ad altro uso.

    NUBE, sì, e il cigolio del dondolo si mischiava al martellare del flipper e allo sgolarsi del juke box…
    Le cuffie che perdevano i fiori di gomma che poi galleggiavano sull'acqua? Allora le odiavo! Adesso ne vorrei una… ma mi sa che strappano i capelli..

    Oppure parli di  queste?

  12. AUXESIA, è vero, abbiamo ancora la sabbia addosso!
    noi eravamo solo in sei, ma per 250 km ed incollati dai succhi di frutta del mio fratellino…
      MELOGRANDE,  ma quello è il tipo che mi procuròil famoso costume…
     HANNAH, mai ballato al suono del juke box? Ma non credere a Melo: quella è roba anni 80, anche se va benissimo perchè senza tempo.
    noi ballavamo questi:

  13. Andavo all'oratorio con 50 lire: ghiacciolo per me, caramelle per la mia sorellina che, piccina, mi aspettava a casa, e dvevo pure portare il resto…..

  14. Senti senti che sei andata a ripescare…bellissima e tristissima, le immagini del video sono di un kitch che fa venire il mal di pancia!
    Un bacio Lillo
    (in questi giorni sono sempre di corsa, ma ci sentiamo presto)

  15. Bando alle malinconie, tanto se il tempo si fermasse sarebbe un grosso guaio, non dimenticare invece che anche quest'anno, puntualissima, arriva la stagione autunnale, mi raccomando  la cura per  il rafforzamento dei capelli.
    Un buono e sano aspetto fisico possono facilitare l'accettazione di se stessi e migliorare la strana leggerezza ed inconsistenza dell'essere.
    Anche un buon capello aiuta

  16.  Ciao AZALEAROSSA ! Eh eh! Al cine dell'oratorio, con 30 lire comperavo una gazzosa (costosissima) ed  una stringa di liquirizia da usare come cannuccia: CHE SCHIFO !

     Ciao TITTI, te lo fai un lento con noi?

     HANNAH, perdonami per il kitsch.
    In effetti, i più raffinati o sgamati conoscevano questa:

  17.  Parole sante, FRACATS !   Lo  iscriverò ad un corso di judo, magari. O di hip-hop, dato che ama la musica.

    Ed a proposito di musica, dimenticavo un'icona degli anni '60:
    L ' O R G A N O    H A M M O N D !   Ben riconoscibile nell'ultimo brano.

  18. Mio figlio Paolo viveva dal 1985 a Loano. nell'86 si è sposato, ora vive vicino ad Albenga. Andai diverse volte a trovarlo a Loano…mal volentieri..perchè quella zona non mi piace, men che meno a mio marito, lui la ricorda com'era prima dìche giungessero i palazzinari. Ciao, Carla

  19. e questo allora dove lo mettiamo ?
    No, dico, quante vittime ha fatto questa "mattonella" ?


  20.  Eh, Carla, anch'io! Chissà se c'è ancora la Pizza dell'Orologio?

     Certo, con quella luce, AURA. Ciao

     Ancora senza tempo, MELOGRANDE !

  21. ciao lillo. sono stata molto presa da una gattina raccattata per strada con tracheite, gastroenterite e occhietto incollato dal pus…
    si tratta di un vero e proprio investimento libidico. ora passo il mio tempo libero a guardarla giocare. lo so, non sto messa tanto bene ma la Pina è proprio un amore

    tuttavia, ho messo giù qualche riga per il manifesto del McDada. le ho postate da melo.
    grazie per essere passata da me.

  22. ONE MAN BAND:

    Scelgo il secondo, per la trombetta da bici, la scritta "CASSA" e perché è WALKING.

    Il video dei Procol Harum mi ha fatto venire in mente un nick che usai in chat anni fa… Magari prima o poi lo adotto al posto di questo.. :)

    Zio Tibia

  23. Ah! NICA!  Mi fai rammentare la mini-micina Puzzola, anche lei raccattata mezza marcia e rifiorita, mia compagna per due anni. Dopo di ché, se ne andò per la sua strada, prima ancora di me. Un anno dopo passò a salutarmi… ma è una storia lunga

    Grazie a te!!

     WALKING-ONE-MAN-BAND: Ottimo, Zio Tibia, vedrò di fartelo avere per Natale.. Quindi, se cambi nome, avvertimi: non vorrei andasse perduto..

  24. Bhè noi, Quelli del '54, quegli anni li hanno cavalcati tutti. Da capitan Trinchetto  a Gregorio Il Fusto del Pretorio, da Mammuth,Babbuth e Filiuth ad Angelino e poi il ghiacciolo, che se trovavi "hai vinto" ne avevi un'altro gratis. Poi nei raggi della ruota posteriore della bici, mettevi la cartolina. Nel j-b con 100 £ sentivi tre canzoni. Con 50 sul cono ti mettevano tre palline di gelato. La benza costava 200 £ e invidiavi chi aveva il "Caballero" 3 marce. Al cinema iniziavano gli spaghetti-western. Intanto giocavi a biglie: "in buca e a spanne" e cercavi le biglie bianche, quelle delle bottiglie di gazzosa (Dalle mie parti c'era ed era ed é ancora una bontà, soprattutto quella rossa) Le estati iniziavano il giorno dopo l'ultimo di scuola per chiudersi inevitabilmente al 30 settembre.
    Pensa, sono così antico, che ho partecipato all'ultima trebbiatura del grano a casa di mia nonna.
    Quando racconto di certe cose, son guardato con affetto. Quello che si regala a chi: "Povero … così giovane e così segnato. Che brutta bestia che é l'arterio…"
    Pensare che son contento di ricordarmi ancora di certe cose.

  25.  La Gazzosa con la Biglia?  Che invidia, CAPEH ! Io (+ o – coetanea) l'ho vista solo in un paese assai lontano: agli stranieri veniva venduta a 10 volte il loro prezzo, ed il di più veniva reso alla riconsegna della bottiglia, che sennò…
    Anche io ne avrei comperata una, se non fosse stato per il peso.

    E tutto il resto…    Anche io sono contenta di rinfrescar la memoria, e senza nostalgia!  E sapessi Mammut, B & F quanto piacciono anche al Mostrillo.

  26. Che bel personggio el Geppin!, proprio da Fellini. Ogni tanto riemerge qualcosa anche dai miei anni Sessanta o Settanta e i juke.box c'erano davvero, assieme ai mangiadischi e al calciobalilla. Ma mi sa che, se continuiamo così, diventiamo come l'Umberto Eco della regina Loana. Non ci sarà qualcosa d'interessante anche in questo mondo contemporaneo o postmoderno o da bimillennium che sembra così tetro e senza promesse?

  27.  C'è eccome, DIAKTOROS, e ce lo pigliamo, mi pare.
    -.-  °-° ._. °-° -.- °-°._.
    Mi stai intimando di chiudere 'sto post  prima che si trasformi nella Pizza Loana?
    ROGER! 

  28. Ricordo che alla domenica mattina, all'uscita dalla chiesa, andavo sempre in un piccolo chiosco a comprare, con le 100 lire della paghetta settimanale:
    due maxi wafer (40 lire); una tavoletta di cioccolato (10 lire) che mettevo nel mezzo, ed una gassosa (50 lire) che bevevo con una lunga liquirizia (omaggio…) a mò di cannuccia.
    Me ne hai fatto tornar la voglia…

  29.  Quindi, BRUM, la stringa come cannuccia, oltre che schifosa, non era nemmeno originale.. credevo d'averla inventata io!

  30. Most powerful&cost effective SEO and website traffic service in world get up to 100’000 forum backlinks now! Get amazing web traffic using best backlink blast available. We are able post your custom message up to 100’000 forums worldwide, get thousands of backlinks and as a result great free, targeted online web traffic from search engines in shortest time. Most affordable and most powerful service for web traffic and backlinks in the world!!!! Your post will be published up to 100000 forums worldwide your website or blog will get instant traffic and massive increase in seo rankings just after few days or weeks so your site will get targeted long term traffic from search engines. Order now: http://increase-your-website-traffic.com

  31. Io ricordo un tizio che aveva teso una corda di traverso all’Arno – senti che mondo – e il babbo caricare la sua NSU Prinz su una zattera di legno che il tizio trainava fino a portare la vettura sull’altra sponda, con noi a bordo. Ma non so se sia un ricordo classificabile come felliniano.

  32. GIULIO, Incredibile! Questa li batte tutti!!
    Sei sicuro che non fosse un sogno? Magari un residuo di qualche vita passata -ma di un bel po’ di secoli fa.
    Eppure.. no, no, hai ragione: non puoi aver sognato un dettaglio come la NSU Prinz!

  33. No, no. E’ proprio vero! Mio padre aveva l’orrida NSU Prinz rossa:
    http://www.nsuprinz.it/images/Immagine%201111.jpg
    Ti rendi conto?

    Io ero molto Mostrillo, allora, e il mondo era evidentemente tanto più facile, senza selve di norme di sicurezza, così si poteva anche rischiare di morire rovesciati con la Prinz nel fiume, e c’era davvero la corda e la zattera per attraversare l’Arno, e talvolta si formava un po’ di coda sulla sponda di partenza, perchè il sistema era un po’ lento. Potrei descriverti l’ingegnoso meccanismo con dovizia di dettagli. Se li chiedo a mio padre, lui si scatena e ti fa pure un disegno!

    • Gli diro: “Babbo, me lo fai un disegno della zattera per LIllo?” E lui me lo fa di sicuro, ma non è capace di scansionarlo. Ma se non hai fretta, te lo faccio avere. :D

I commenti sono chiusi.