Ecco… lo sapevo !!

Una decina d’anni fa, i miei parenti stretti vollero fare di me
una personcina perbene regalandomi a forza un cellulare (no, non questo)
  ►►►

ed una lavastoviglie.  Il cellulare vabbè, è piccolo e posso scordarlo in ogni dove, smarrirlo e ritrovarlo, spegnerlo o scaricarlo: insomma, è di facile gestione, la reperibilità non è mai assicurata, e così nemmeno la dipendenza  – mia e quella di chi mi cerca.
Ma la lavastoviglie…  Ahh!!  E’ entrata in casa mia come una vacca grassa e mi ha viziata e poi seguita, lustra e ridondante, per traslochi e coprifuochi. Ed ora mi ha mollata, la maledetta.
Allagandomi, per giunta.

Com’è che basta un giorno per abituarsi alla comodità, e per disabituarsi… non lo so ancora, ma
sicuramente di più?
 

45 pensieri su “Ecco… lo sapevo !!

  1. Se fossi un ebrea del nord/est Europa* direi: oi hioi ioih hoi ioih oi – breve pausa respiro- continua….

    *(di quelli che non esistono più se non perchè si sono salvati scappando in America o in Israele)

  2. Hai toccato con mano un fenomeno ben noto a chi fa marketing.

    Introduci una genialata, che ne so gli alzacristalli elettrici nella macchina.

    Per un po' questa cosa ti da un bel vantaggio perchè "fa figo" e la gente è disposta a spendere parecchio di più pur di averla.

    Ben presto ti accorgi che ormai i concorrenti la stanno copiando e quindi non ti dà più nessun vantaggio particolare. Devi essere competitivo.

    Dopo un altro po' ancora ti accorgi che sei costretto a metterli perchè una macchina SENZA alzacristalli elettrici non la vuole più nessunio, nemmeno se costa di meno.

    Così è la natura umana…

    ps
    quando stavo da solo mi trovavo bene con lo Svelto al limone.

  3. Gli amici li vedi nel momento del bisogno.
    Normalmente quando é domenica, non hai un detersivo per i piatti manco a pagarlo oro e sulla piattaia un solo piattino, scompagnato e scrauso, da caffè.
    Della cucina allagata ne parliamo dopo eh…
     

  4. Melo credi a me: Lillo così non ce la vedrai mai, neanche tra 15 vite…((((:

  5.  Hannah, avevano problemi un filino più seri, eh.
    (Se fossi Paperino direi 'Tapino me, tapino me! TUMB TUMB !)

    Vero, Melo, e poi va fuori produzione, e se la vuoi coi finestrini manuali che ti paion più sicuri li devi pagare come optional (così come il sapone senza ammorbidente, la gita senza pranzo al ristorante, una radio senza altre dieci funzioni electrofigustroniche.

    Ma perché ci si adatta subito ad una inutile necessità pur sapendo che ci porterà alla rovina? Cosa ci dice il nostro cervellino evolventesi?

    Alike e Brum, commossa ringrazio per la partecipazione!

  6. Capeh, il solo leggere la parola scrauso mi consola!!!!!

     Melo, con una finestra davanti sì. Ricordi.

    Hannah, una qualche vita vorrei lavarli così:

  7. Guarda che ci dev'essere un errore. Non ci stiamo sposando, io ed Alike. Si, lei mi ha fatto la proposta… ma io ho detto fermamente di no.

  8. Strano che ti si sia rotta.
    Forse non la usavi frequentemente
    Se non la usi almeno una volta alla settimana,
    si formano condensazioni e raggrumi di grasso nella cavità,
    che poi generano l'allagamento, in quanto il sensore del livello è bloccato.
    Più che rotta, nel caso, sarebbe più corretto dire: intoppata

  9. #11: Ma se non ho nemmeno detto di che proposta si trattasse!

    #12: naaaa, tanto tocca a lei lavare i panni. Regalaci una bella macchina, semmai.

  10. @Fra: lasciala perdere. Di certo non usa l'anticalcare. E' una donna. Nel loro cervello alla voce "manutenzione" c'è quella "shopping".

  11. Ahahahah!!!
    Mal comune, mezzo gaudio! La mia è defunta un mese e mezzo fa; già stata tumulata e sostituita…

  12. Brum questa è una minaccia: porta rispetto a Lillo!!!! L'altra volta la trasposizione fisica attraverso il pensiero non ha funzionato, ma stavolta se vengo lì ti faccio vedere io, altro che shopping…

  13. HANNAH , "Porta rispetto a Lillo".  Ecché, sono il Padrino? 
    Lella, ma non ci sarà speranza di guarigione?
    Brum,  nel cervello di qualcuno ci stan più opzioni insieme, mica come nel tuo.
    Ma se passi, ti offro una coppa spumeggiante di anticalcare, magari ti sgorga.
    Fracatz, carta e penna, son pronta: dimmi la marca della tua horrorstoviglie, che la depenno dalle possibili, eventuali sostitute.

  14. mannaggia quanto ti capisco..io ce l'ho soltanto da 11 anni su 55.. con il frigorifero e la lavatrice è la mia seconda me.
     fanculo i condizionamenti e i vizi, cazzarola provare per credere, odori e tutti i mazzi annessi.. comunque risparmia e ricomprala, sarà l'obiettivo dei prossimi mesi..tuoi..

     i miei saranno di altro tipo di sopravvivenza

  15. #17: Minaccia? Era solo un consiglio che non si può rifiutare…

    #18: rido.
    Appunto: nel cervello di qualcuno… non certo nel tuo.
    Ok: poi vengo a far plin plin nella tua lavatrice?

  16. .. oggi non ho molto tempo per i dettagli, ma a grandi linee Lillo in cucina è così…LILLO IN CUCINA

  17. urca… brutta cosa essere allagati… magari e' un po' che non pulisci il filtro? beh.. io non lo faccio mai se per quello  …. pensa che ogni tanto (e' successo due volte) mi  si allaga in corridoio , e l'acqua sembra arrivi da sotto la libreria… ma dopo la libreria c'e il muro e quello e' asciutto … non ho ancora capito da dove arrivi … mah. mistero .. !
    Noi umani ci siamo adattati bene alle comodita', ma riusciamo anche a disadattarci , cioe' siamo pronti a vivere ogni situazione,  prima era e poi non e' piu' … to be or not to be ..  … IO NON HO PAURA … che vengano le tinozze .. sono pronta!!!

  18. in effetti puòlire il filtro è più risparmioso che comprarla nuobva, ma se si è rotto il tubo di carico acqua o di scarico acqua allora son dolori ..
    ricomprare..

  19.  Titti, risparmiare, sì… sono nella schiera delle cicale diventate formiche. Ma pormela come obiettivo…  è troppo!
     Sì, Brum, aspetta che avvio la centrifuga.
     Fracatz, una Bosch che s'intoppa? Ma cosa mangi!!!

  20.  Nube, massì, disadattiamoci: TINOZZA SIA !!
    (poi, con calma, mi spieghi bene quella del corridoio, eh! Saranno mica i Poltergeist Piagnoni ??)

     Ok, Melo, però …                            >  >  >  >  >  >  >  >
    (a meno che non si tratti di un invito a DARE una cena…)

     Hannah,  per questo valeva la pena rompere la lavastoviglie.  Manca solo la radio.            
          

  21. AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH una vita senza lavastoviglie …. UN INCUBO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ti sono assolutamente vicina in questo triste momento… però non chiedermi di lavare i piatti al posto tuo!!

  22. ……. si , formichina, ma mai spilorcia , avara, taccagna e tirchia.. una via di mezzo , meglio lavorare un po' meno , appena si puo'  … e trovare  un po' di tempo per suonare , cantare , e sognare … ! 
    comunque . tinozza o non tinozza.. la corrente c'e ancora e allora metti in preventivo di sotituirla … (la lavatrice )
     ciaoooo ! nubechecorre

     

  23. Lillo a proposito del pollo di Melo io lavo i piatti (((; basta decidere quando…

    (per esempio, volendo, firenze si potrebbe spostare a verona… )

  24.  Melo: pressappoco.
    Chooselife, No, mai, mi basta che tu pianga con me.
     Nube, tra cicale e formichine mi mancava giusto il Grillo Parlante!! 
    Sentiro cosa dirà il tecnico, lunedì.  Comunque, avrei in mente altri modi di spendere quei soldi..
    Titti, sì, ho giusto un servizio di cui mi voglio disfare e un paio di teste che vorrei disfare.
    Ferry…  stai bene? (Poi, Firenze sta sotto il Po: se ti sente il nostro sindaco..)

  25. Cara Daniela … toccherebbe un buon psicologo e sociologo! Purtroppo è così. All’abitudine ci si crogiola … quando tocca uscire da questa gabbia, piccola o grossa, importante o superficiale … ci smarriamo … Persone e sentimenti compresi.
    Dai non te la prendere … vai a lavare i piatti e zitta!!!!
    Il post è di alcuni giorni fa … forse quando leggerai tutto sarò tornato “normale”…. leggendo ciò che scrivo … ti verrà spontaneo un PEREPEPE’ con tanto di pollice al naso? Ciao

  26.  Féry (tinvisibili) :  AAaah  ho capito!
    invece mi sa che non ci siam capite con Nube e Titti: TITTI pensa che l'obiettivo-lavastoviglie sia troppo in quanto dispendioso  e NUBE mi dà della spilorcia taccagna avara e tirchia ..  Intendevo: è troppo triste darselo come obiettivo!!
     Ed infatti, Jouy, faccio sì PEREPPEPPE', ma alla lavastoviglie e alla sua gabbia!! Grazie.

  27. Mai contente ste Donne …. l'avevi avuta in regalo no? … accontentati … oppure versa lacrime presso i parenti stretti! … brutti tirchioni!

  28. mi hai fatto venire in mente un racconto di fantascienza in cui tutte le "macchine" cominciarono a ribellarsi: il phon saltava dalle mani e si spegneva, la lavatrice saltellava sul pavimento, il frullatore si apriva e schizzava tutto il contenuto sul soffitto, le serrature si chiudevano da sole e imprigionavano gli abitanti…
    bah, chissà perché ho ripescato questo nella memoria…

  29. Brum, no, la lavatrice va benissimo. Entra pure.

    Benvenuta, Cri! La Fantascienza è piena di macchine che si ribellano..Ma la mia, che ingrata! Forse non gradisce la mia cucina? Proverò ad usare meno peperoncino.

  30. Passavo di qui per dire che non mi parte l'auto. Aspetto… a chiamare il meccanico? Vieni tu a dare una spinta?

I commenti sono chiusi.